Un patrimonio storico-architettonico e anche culturale da tutelare e recuperare da una parte; un’esperienza unica a livello internazionale, dall’altra parte. È da qui che è necessario partire per comprendere la necessità di mettere in contatto un’Africa intenta a recuperare la propria storia e identità attraverso la tutela e il restauro delle eredità del passato e l’Italia che, grazie alla sua esperienza in questo ambito, può dare un contributo fondamentale in termini di know-how, competenze e cooperazione.

Con lo scopo di affrontare questi temi, di individuare spazi di collaborazione e di mettere in contatto esperti, rappresentanti istituzionali, operatori e imprese, Internationalia – società editrice del mensile Africa e Affari e dell’agenzia stampa InfoAfrica – in collaborazione con la Società Geografica Italiana (SGI) e con il Gruppo Piccini, organizza il 14 novembre 2017 a Roma la Conferenza ‘Il patrimonio storico-architettonico africano e il contributo dell’Italia’. La Conferenza ha il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.